Share
twitterlinkedinfacebook
Image 1 of 1
Visiere 200502 SZ 103.JPG
Roma 2/5/2020. Coronavirus, tecnologia e giovani. Dall'inizio della pandemia di Coronavirus, molti giovani si sono mobilitati per aiutare con i mezzi e la tecnologia a loro disposizione. Fabrizio Giaconella, un ragazzo di 20 anni, ha cominciato a stampare nella sua cameretta, con una piccola stampante 3d, supporti per visiere protettive, donandole a chi ne aveva bisogno nel vicinato. Oggi la voce si è sparsa ed ora riceve richieste da tutta Italia, non soltanto da privati ma da personale medico e aziende. Per far fronte all'enorme richiesta, ha fondato Make it, insieme a quattro amici dell'associazione Visionari, Dario, Anouar, Andrea e Rolando, dove, chi vuole ed ha una stampante 3D, può' attivarsi e dare una mano.<br />
Rome May 2nd 2020. Coronavirus. Technology and the new generation. After Coronavirus spread, many young people mobilized in order to help, making devices with the 3D printer. Fabrizio Giaconella, a 20 years old guy of the association Visionari, founded, together with 4 friends, make it, and began to print protective visors in 3D. The guys make the devices in their rooms, with a small printer and donate them to people who need. He started printing visors for neighbors and now he receives requests from all over Italy.<br />
Photo Samantha Zucchi Insidefoto